Il Portico ha bisogno di Noi !!

meloncello3

Il portico  di  San Luca  costituisce  ancor  oggi  un  eccezionale  capitolo  di architettura e di urbanistica ed un autentico valore, religioso e  civico, per  la  cui conservazione tutta la cittadinanza può e deve sentirsi coinvolta.
La città di Bologna vuole  presentare  i suoi  portici  all’UNESCO, con  capofila  il Portico  di  San Luca, simbolo della comunità civile e religiosa del territorio urbano e di quello esterno.

Tra il 1600 ed il 1700 tutti collaborarono alla costruzione del Portico, ed ora è nostro dovere curarlo, restaurarlo e trasmetterlo in buono stato ai nostri eredi.

Con la raccolta fondi iniziata alla fine del 2013, è stato presentato il programma di lavori per il 2014, relativo al restauro del tratto di portico compreso tra il II ed il III Mistero e tra il VI ed il VII Mistero. In via preliminare, in attesa di completare una prima raccolta fondi necessaria ad effettuare i lavori in oggetto, è stato aperto un cantiere  agli archi dal 599 al 609, onde verificare la tipologia degli interventi previsti ed i loro costi. Il tutto anche al fine di porre in sicurezza con appositi prodotti gli affreschi delle pareti che giungono fino alla scala dei domenichini, per poi congiungersi con il loggiato della Basilica. Tale cantiere è  ormai ultimato.

Alla fine del 2014 è stato aperto un secondo cantiere, nel tratto di portico che si congiunge con la Basilica, per urgenti lavori, specie alla copertura.

I fondi attuali non sono sufficienti per completare i circa 60 archi che dal XIV Mistero salgono alla Basilica, ed occorre pertanto attuare una grande raccolta fondi ( di almeno 300.000 euro ) anche nell’anno 2015.

Occorre inoltre togliere i graffiti che deturpano il portico, restaurare e dipingere le strutture, insegnando, specie ai giovani, l’amore per la città e per i suoi monumenti.

newsletter

Occorre risollevare la città dal torpore dell’oblio e dell’indifferenza, curandola,salvandola dalle ferite del tempo, dall’incuria e dall’ignoranza.

Solo così saremo degni di un glorioso passato, certi che il ricordo della nostra storia, dei suoi monumenti, delle sue opere, ci darà la forza di superare i momenti di difficoltà, ci consentirà di abbattere quelle mura di egoismo e di ignavia, di spezzare  quelle catene che ci fermano sulla strada di un laborioso e fervido futuro, fatto di opere, creativo ed ottimista, per portare Bologna sulla strada di un futuro migliore, ove amore, fratellanza e tolleranza siano simbolo e bandiera per noi tutti.

Arch. Renato Sabbi – Comitato per il restauro del portico di San Luca

Il portico ha sempre bisogno di noi: per continuare a donare potete effettuare bonifici sul c/c del Comitato
IBAN IT 73 N 06385 024180 7400 007571T (Banca CARISBO).

Unicredit Banca IBAN IT40H02008 02480 000002863846

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
This entry was posted in News. Bookmark the permalink.